Fonte:fcinternews.it

Nella consueta rubrica ‘Fischietto in gola’ di calciomercato.com, l’ex arbitro Massimo Chiesa non fa sconti nei confronti del direttore di gara di Palermo-Inter, Christian Brighi, autore di due clamorose sviste che avrebbero alterato il punteggio finale dell’incontro: “Errore colossale di Brighi. Sul tiro di Milito, Migliaccio allarga il braccio, prende la palla e ne cambia la traiettoria. Era rigore ed espulsione.  Il successivo rigore concesso per fallo di Silvestre su Samuel è giusto ma non sana la situazione precedente perché da quel momento in poi il Palermo doveva giocare in 10. La partita è stata influenzata da questo episodio. Come del resto è stata influenzata dalla mancata espulsione di Samuel che andava espulso dopo l’entrata su Hernandez. Le due squadra dovevano terminare la gara  in 10”, ha dichiarato Chiesa.

Lascia un commento
(Visited 14 times, 1 visits today)