Home ESCLUSIVE Inter, dopo la bocciatura della Uefa un big ‘RISCHIA’ la Champions

Inter, dopo la bocciatura della Uefa un big ‘RISCHIA’ la Champions

792

Ieri la UEFA ha comunicato ufficialmente che l’Inter ha rispettato alcuni paletti (come il break even per la stagione 2016-17) ma non è bastato per farla uscire dal settlement agreement.

Una situazione che si ripercuoterà inevitabilmente sulla prossima Champions: “Permarranno le restrizioni per la rosa delle competizioni europee a 22 giocatori, oltre alla necessità di mantenere un equilibrio tra i valori delle titolarità dei calciatori acquisiti e ceduti”, il succo dello stringato comunicato diramato dall’Inter a risposta della comunicazione della UEFA.

Una ‘punizione’ che potrebbe complicare i piani di Spalletti. In Champions la strada sarà in salita già dall’inizio (i nerazzurri dovrebbero partire dalla quarta fascia) e rischia di diventare ancora più difficile: come mette in evidenza ‘Tuttosport’, c’è il concreto rischio che un big o qualche nuovo acquisto rischi di rimanere fuori dalla lista UEFA. Per quanto riguarda la prima categoria, occhio soprattutto ai giocatori acquistati nel 2017: ossia SkriniarVecinoBorja Valero e Karamoh. Per i secondi, invece, a meno di cessioni pesanti (leggi Icardi), almeno uno corre il concreto rischio di non poter essere schierato in campo internazionale.